Kritharaki con Peperone, Salciccia e Skyr piccante

Una delle attività più gratificanti in cucina è quella di sperimentare sapori ed accostamenti nuovi, mescolando, annusando ed assaggiando qua e la per trovare quel sapore che abbiamo immaginato oppure, a volte, per scoprire sapori che neppure avremmo mai creduto possibili

In questo caso eravamo partiti dall’idea di preparare un piatto speziato in cui utilizzare il Kritharaki, una pasta tipica della tradizione greca, tipicamente utilizzata per preparare ricette al forno come il tradizionale Giouvetsi. Volevamo anche utilizzare della Carne per dare più sostanza alla ricetta e farne un piatto unico che prevedesse una cottura ad assorbimento, come quelle diffuse in tutti i piatti mediorientali

L’idea vincente, però,  è stata quella di aggiungere alla Salamella brasata in padella con le spezie (qui abbiamo usato Parika piccante , Curcuma e Anice stellato) dello Skyr, fino ad ottenere un impasto che ci ha stupiti all’assaggio, perché totalmente diverso da come lo avevamo immaginato (fortunatamente in meglio 😂)

Che dire ? Dovreste provare anche voi questa ricetta per scoprire quanto sia azzeccato e sorprendente l’abbinamento se il dosaggio delle spezie è corretto e bilanciato.

Fateci sapere cosa ne pensate se vi va di replicarla !


Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
Kritharaki con Peperone, Salciccia e Skyr piccante
Un piatto unico dai sapori ed aromi mediorientali, con una sorprendente novità nell'utilizzo di Skyr e Salciccia speziati
Kritharaki con Peperone, Salciccia e Skyr piccante
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
Un piatto unico dai sapori ed aromi mediorientali, con una sorprendente novità nell'utilizzo di Skyr e Salciccia speziati
Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
2persone 20minuti 90minuti
Porzioni Tempo di preparazione
2persone 20minuti
Tempo di cottura
90minuti
Ingredienti
Porzioni: persone
Units:
Ingredienti
Porzioni: persone
Units:
Istruzioni
Brodo di Cottura
  1. Cominciamo preparando il Brodo per la cottura del nostro Kritharaki. Mettete gli ingredienti sopra elencati in acqua fredda e fate cuocere per circa 90 minuti a fuoco lento da quando inizia il bollore, con un coperchio. una volta terminato il tempo, filtrate con un colino a maglie molto strette e tenete da parte in caldo.
Kritharaki
  1. Togliamo accuratamente la buccia ai Peperoni (si può utilizzare uno spelapatate sui singoli pezzi😉)e priviamoli dei semi e delle parti bianche interne. Tagliamoli a piccoli quadrucci di circa 5 mm di lato
  2. Mettiamo i Peperoni a dadini in una padella grande con l'Olio evo e l'Erba cipollina e facciamo soffriggere per circa 7-8 minuti, fino a rendere leggermente brunito il Peperone.
  3. In una seconda padella antiaderente, sbricioliamo le Salcicce private del budello e facciamo soffriggere nel loro grasso spezzettandole bene con una forchetta fino a che non saranno ben brasate. Ora aggiungiamo la metà dei Peperoni cotti prima, le spezie e lo Skyr e facciamo cuocere a fiamma bassa per altri 5 minuti.
  4. Nella padella grande con i Peperoni, aggiungiamo ora il nostro Kritharaki, mescoliamo e lasciamo soffriggere per un minuto. ora aggiungiamo il Brodo caldo (2 volte il peso della pasta) e copriamo la padella, lasciando la fiamma al minimo. Saranno necessari circa 15-18 minuti perché la pasta assorba tutto il brodo. mescoliamo di tanto in tanto e poi continuiamo la cottura tenendo coperto il recipiente
  5. Una volta cotto ed addensato, secondo il vostro gusto, serviamo disponendo il Kritharaki a ciambella con al centro la Salciccia e lo Skyr piccanti tenuti ben caldi.
Condividi questa Ricetta


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi